ll Nobile Bric di Olivola

Una dimora antica la nostra villa, costruita sul finire del ‘500 che ha accolto letterati e nobili avventurieri. Scopri perchè.
villa guazzo candiani_olivola

Ogni collina di Monferrato ha un castello come corona.
Non è da meno la collina sulla quale sorge Olivola e la sua corona è la Villa del Bel Riposo. Una dimora antica la nostra villa, costruita sul finire del ‘500 che ha accolto letterati e nobili avventurieri.
La chiamano Villa Guazzo-Candiani, a memoria delle due famiglie che l’hanno abitata, famiglie che hanno lasciato il segno nel Monferrato Casalese.
Stefano Guazzo la costruì e la dedicò alla moglie Francesca, era un uomo del suo tempo: dall’animo rinascimentale.
Scrisse libri come la Civil Conversazione, viaggiò al seguito dei Gonzaga, fondò l’Accademia degli Illustrati, un personaggio che Casale Monferrato continua a ricordare così come l’Ammiraglio Camillo Candiani, il secondo illustre ospite della villa che alle colline preferì i Sette Mari.

Ammiraglio della flotta del Regno D’Italia, Senatore a Roma, Candiani circumnavigò il globo e combattè in Cina al fianco degli Inglesi. Decise di ritirarsi dalla vita pubblica in tarda età «consacrando la sua attività nelle occupazioni campestri per curare personalmente i suoi possedimenti nel Monferrato» così si legge ancora nell’elogio funebre che venne fatto in Senato alla sua morte.

Una storia nobile sul bric di Olivola, una storia che inizia nel Rinascimento e che noi abbiamo preso in eredità. Per questo il nostro motto, Alta Petit è più vivo e vero che mai.

Villa del Bel Riposo

Siamo nel borgo medievale di Olivola. La villa del 1585 racchiude tutta la storia di Bricco dei Guazzi. Villa del Bel Riposo, che già nel nome esprime il comfort e l’accoglienza delle sue stanze, è stata la casa dei nobili Guazzi e Candiani. Fu proprio Stefano Guazzo a farla costruire in onore di sua moglie Francesca. Una casa elegante e fiera, come siamo noi.